Home » News » Huawei Nexus 6P: ecco a cosa serve la banda nera posteriore

Huawei Nexus 6P: ecco a cosa serve la banda nera posteriore

Huawei Nexus 6P: ecco a cosa serve la banda nera posteriore
Android Blog Italia.

In queste ore si sta facendo un gran parlare dei nuovi Google Nexus, ma in questa fase vogliamo concentrarci soprattutto su Huawei Nexus 6P, ovvero sulla variante top di gamma della serie annunciata ieri sera.

E più in particolare vogliamo approfondire il significato e l’esperienza d’uso di quella banda nera posteriore che a molti non piace, ma che tanti altri utenti trovano invece piuttosto cool. Indipendentemente da quel che se ne possa pensare sotto un punto di vista estetico, quella banda posteriore non è stata messa lì per caso ma anzi assolve a dei compiti ben precisi.

Sotto di essa, infatti, sono state collocate le antenne dello smartphone che rendono possibile l’utilizzo del Wi-Fi, dell’NFC, dell’LTE, del GPS, del Bluetooth e così via. E quella posizione sarebbe stata scelta proprio per fare in modo che il loro funzionamento possa esser degno di nota: Huawei Nexus 6P è completamente rivestito in alluminio, ciò vuol dire che se le antenne fossero state posizionate in altre aree dello smartphone, si sarebbe rischiata una cattiva ricezione e limitata notevolmente la qualità del segnale.

In definitiva, la banda posteriore nera ha sicuramente una sua ragione estetica, ma soprattutto, è stata messa lì per ragioni puramente tecniche! Ma alla luce dei prezzi emersi di recente siamo sicuri che non sarà certo questo un eventuale ostacolo all’acquisto di Huawei Nexus 6P.

via

Huawei Nexus 6P: ecco a cosa serve la banda nera posteriore
Android Blog Italia.