Home » News » Stop alle dispute: Qualcomm e Meizu si accordano per le royalty dei brevetti

Stop alle dispute: Qualcomm e Meizu si accordano per le royalty dei brevetti

qualcomm-snapdragon-final

Ad ottobre, Qualcomm aveva esposto denuncia presso gli organi competenti di Stati Uniti, Germania e Francia contro Meizu, a causa della violazione di alcuni brevetti della società. Oggi le due aziende hanno raggiunto un accordo extragiudiziale, che permetterà a Meizu di commercializzare i propri prodotti senza incorrere in sanzioni.

Osservando la situazione a posteriori, diciamo che “i pezzi del puzzle” combaciano, e la notizia di oggi era in realtà nell’aria da qualche tempo: nella roadmap Meizu trapelata, infatti, si fa cenno ad uno smartphone con Snapdragon 626, il primo della società a montare uno SoC Qualcomm.

Grazie all’accordo, Meizu potrà sviluppare, costruire e vendere dispositivi dotati delle ultime tecnologie riguardanti la connettività CDMA2000, WCDMA e 4G LTE (inclusi gli standard GSM, TD-SCDMA e LTE-TDD).

LEGGI ANCHE: Quali sono i migliori smartphone cinesi?

Stando al presidente di Meizu, Bai Yongxiang, la partnership permetterà alla propria società di concentrarsi sul diventare il miglior produttore di dispositivi hi-tech, rimuovendo pian piano tutti gli ostacoli e fornendo valore aggiunto a clienti, azionisti ed impiegati.

L’articolo Stop alle dispute: Qualcomm e Meizu si accordano per le royalty dei brevetti sembra essere il primo su AndroidWorld.

fonte: http://www.androidworld.it/feed/