Home » News » OnePlus 3T non è in più in vendita sullo store ufficiale

OnePlus 3T non è in più in vendita sullo store ufficiale

OnePlus 3T non è in più in vendita sullo store ufficiale
Android Blog Italia.

Circa tre settimane fa avevamo parlato dello stop a breve della produzione e della vendita di OnePlus 3T. Il momento è arrivato e da oggi non sarà più possibile acquistare questo smartphone all’interno dello store ufficiale. Questo non significa che non potrete acquistarlo altrove ma spesso il prezzo è più alto oppure bisogna acquistare i modelli cinesi privi di banda 20 e con lunghi tempi di consegna.

D’altronde con OnePlus 5 che verrà annunciato e presentato all’inizio della settimana prossima (evento fissato per il 20 giugno) la società ha esaurito le scorte di OnePlus 3T e non ha interesse a rifornirle, dato che a quanto pare anche quest’anno ci sarà un solo smartphone in vendita sullo store ufficiale.

Su OnePlus 5 negli ultimi giorni si sono susseguite tante indiscrezioni, benchmark e renders che ne hanno mostrato il design (molto simile a quello di iPhone 7 Plus) ma ci sono ancora tanti dubbi sul prezzo di vendita finale che dovrebbe però essere più elevato di quello di OnePlus 3T a causa del processore Qualcomm Snapdragon 835, degli 8 GB di RAM e della doppia fotocamera posteriore.

Intanto però la società sta continuando a supportare OnePlus 3T e negli scorsi giorni ha rilasciato la OxygenOS 4.1.5.

Come per i precedenti aggiornamenti, anche in questo caso se non avete ancora ricevuto l’update potete usare il “solito” trucchetto della VPN utilizzato con i precedenti update.

Dovete scaricare l’app che trovate nel badge in fondo a questo articolo e selezionare il server “Germany”. A questo punto andate nel menu impostazioni – Aggiornamenti di sistema. Vi verrà notificato l’update. Ora arrestate la VPN e avviate tranquillamente il download.

L’app da scaricare è Free VPN proxy by Snap VPN:

Free VPN proxy by Snap VPN (Free, Google Play) →

Via

OnePlus 3T non è in più in vendita sullo store ufficiale
Android Blog Italia.

fonte: http://www.androidblog.it/feed/