Home » News » Google Foto: in rilascio alcune feature annunciate al Google I/O 2017

Google Foto: in rilascio alcune feature annunciate al Google I/O 2017

Google Foto: in rilascio alcune feature annunciate al Google I/O 2017
Android Blog Italia.

Lo scorso Google I/O 2017 è stato un evento di presentazione molto importante che ha avuto come principale protagonista Google Assistant. Esso adesso è il pilastro portante della maggior parte dei servizi offerti dal colosso di Mountain View, fra cui anche Google Foto.

A proposito di Google Foto, durante il Google I/O 2017 sono state annunciate alcune novità molto interessanti senza però svelare la data di arrivo ufficiale. Ebbene, sembra che essa sia finalmente arrivata, con i “Suggerimenti di Condivisione” e le “Librerie Condivise” in fase di rilascio per tutti.

Google Foto diventa ancora più smart

Per chi non lo sapesse, i “Suggerimenti di Condivisione” si basano quasi esclusivamente sul machine learning per riconoscere alcuni tratti caratteristici delle foto che abbiamo scattato, come ad esempio la presenza di determinati soggetti. Identificando i loro volti, Google Foto ci suggerisce adesso non solo quali fotografie condividere ma anche con quali persone condividerle. Si tratta di un processo di automatizzazione che funzionerà sempre meglio nel tempo (proprio perché basato sul machine learning.

Per quanto riguarda invece le “Librerie Condivise”, è possibile selezionare determinati contatti al fine di condividere i propri scatti in maniera automatica ogni qualvolta si verificano delle condizioni particolari. Ad esempio, è possibile condividere con nostra moglie tutte le foto che scattiamo ai figli oppure con i genitori tutte le foto che hanno come sfondo il mare. Fino ad ora era possibile solo condividere un determinato album.

Purtroppo le feature di cui vi abbiamo appena parlato vengono abilitate da Google dal lato server. Ciò significa che non è possibile fare nulla per accelerare il processo di aggiornamento.

VIA  FONTE

Google Foto: in rilascio alcune feature annunciate al Google I/O 2017
Android Blog Italia.

fonte: http://www.androidblog.it/feed/