Home » News » Samsung Galaxy S9 si accaparrerà i primi lotti di Snapdragon 845?

Samsung Galaxy S9 si accaparrerà i primi lotti di Snapdragon 845?

Samsung Galaxy S9 si accaparrerà i primi lotti di Snapdragon 845?
Android Blog Italia.

Sembra che con il Samsung Galaxy S9 potrebbe ripetersi una vicenda che ha visto protagonista il Samsung Galaxy S8. Stiamo parlando dell’accesso anticipato ai lotti di SoC top di gamma realizzati da Qualcomm al fine di avere un vantaggio sulla concorrenza.

Se con il Samsung Galaxy S8 il SoC in questione era il Qualcomm Snapdragon 835 (che ha costretto LG G6 a equipaggiare lo Snapdragon 821 dell’anno precedente), con il Samsung Galaxy S9 si tratta del Qualcomm Snapdragon 845. Tale SoC sarà la naturale evoluzione e avrà prestazioni decisamente migliori.

Samsung Galaxy S9 avrebbe un vantaggio enorme sulla concorrenza

Si tratterebbe di un enorme vantaggio sulla concorrenza, anche perchè la presentazione dello smartphone dovrebbe avvenire leggermente in anticipo rispetto al previsto, ovvero un paio di giorni prima dell’apertura ufficiale del MWC 2018 di Barcellona (25 Febbraio).

Fra le altre caratteristiche di spicco che dovrebbero essere presenti nel Samsung Galaxy S9 troviamo la doppia fotocamera e un riposizionamento del sensore di impronte digitali. Purtroppo esso non verrà integrato nel display (tale operazione verrà eseguita solo dal Galaxy Note 9 in poi).

Almomento non vi sono informazioni ufficiali o ufficiose in merito ma solo il tweet del blogger russo Eldar Murtazin. Per tale ragione, è bene prendere l’intera notizia con il beneficio del dubbio.

Prima di lasciarvi vi vogliamo ricordare che il Samsung Galaxy S8 è stato nominato smartphone dell’anno per via del suo mix fra design futuristico e caratteristiche da top di gamma e che il Samsung Galaxy X, il primo smartphone con display flessibile, potrebbe essere commercializzato in sole 100.000 unità.

VIA  FONTE

Samsung Galaxy S9 si accaparrerà i primi lotti di Snapdragon 845?
Android Blog Italia.

fonte: http://www.androidblog.it/feed/