Home » News » Nokia 8: ulteriore conferma sul mancato supporto al Project Treble

Nokia 8: ulteriore conferma sul mancato supporto al Project Treble

Nokia 8: ulteriore conferma sul mancato supporto al Project Treble
Android Blog Italia.

Nonostante si tratti di un’azienda che si occupa con molta cura della tempestività di rilascio dei vari aggiornamenti software, Nokia è anche fra quelle che non supporta il Project Treble con l’attuale lineup di smartphone.

A dare un’ulteriore conferma relativamente al Nokia 8 anche se il concetto si allarga ai Nokia 2, 3 e 6 ci ha pensato Juho Sarvikas, responsabile dei prodotti Nokia in HMD Global, attraverso la risposta a un utente su Twitter:

Treble requires 2 conditions to be met:
1) Adapt to the new Vendor Interface implementation
2) Standalone Vendor partition to contain Vendor Implementation
Nokia 8 does not have separate Vendor partition in ROM space and the partitioning cannot be done OTA.

— Juho Sarvikas (@sarvikas) December 5, 2017

 

Insomma, occorre la famosa doppia partizione implementata sugli smartphone Pixel e volta a garantire gli aggiornamenti nascosti che non necessita di alcun tempo di attesa per gli utenti (solo un riavvio).

Il Nokia 8 continuerà a essere aggiornato nonostante il mancato supporto al Project Treble

Juho Sarvikas ci tiene però a farci sapere che il mancato supporto al Project Treble non vuol dire nulla in termini di assistenza. Nokia si impegnerà lo stesso (lo farà un pochino di più) per mantenere aggiornato il suo attuale smartphone di punta (in attesa di Nokia 9):

Note that there is no end user impact. Just means that we do a bit more heavy lifting on engineering to keep you Pure, Secure and Up-to-Date

— Juho Sarvikas (@sarvikas) December 5, 2017

 

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che il Project Treble deve essere obbligatoriamente supportato dagli smartphone che equipaggiano sin dalla fabbrica il sistema operativo Android 8.0 Oreo o successivo.

VIA

Nokia 8: ulteriore conferma sul mancato supporto al Project Treble
Android Blog Italia.

fonte: http://www.androidblog.it/feed/