Home » News » Il regalo di Natale per i possessori di OnePlus 5 è il rilascio di Android Oreo stabile!

Il regalo di Natale per i possessori di OnePlus 5 è il rilascio di Android Oreo stabile!

I progressi maturati nel corso delle due versioni beta facevano presagire che il grande giorno sarebbe stato imminente ed ecco infatti che OnePlus ha confezionato il regalo di Natale più gradito: è iniziato il rilascio della OxygenOS 5.0 stabile, basata su Android Oreo, per OnePlus 5. Ecco il changelog completo:

Launcher

  • Ottimizzazioni per Shelf
  • Possibilità dell’upload su Shot on OnePlus

Fotocamera

  • Nuovo design per l’app fotocamera
  • Ottimizzazioni alla qualità degli scatti
  • Aggiunto l’effetto bellezza alla modalità ritratto

Galleria

  • Aggiunto il tab Luoghi per visualizzare dove sono state scattate le foto

Calcolatrice

  • Aggiunta la funzione cronologia

Orologio

  • Aggiunta la funzione di notifica per il calendario

Sistema

  • Aggiornamento ad Android 8.0 Oreo
  • Aggiunta Parallel Apps
  • Nuovo design per i Quick Setting
  • Nuovo design per la schermata Lift Up
  • Aggiunto Adaptive Model alla calibrazione dello schermo
  • Ottimizzazioni per il WiFi
  • Ottimizzazioni per il risparmio batteria
  • Aggiornate le patch di sicurezza di Android al mese di dicembre 2017

LEGGI ANCHE: OnePlus 5, la recensione

Potrete dunque divertirvi, durante gli interminabili pranzi e cene del periodo natalizio, a passare in rassegna le tante novità che l’aggiornamento ad Android Oreo ha in serbo per il vostro OnePlus 5. Il rilascio dell’OTA è già partito, ma potrebbe impiegare qualche tempo per raggiungere tutti i dispositivi, dunque non allarmatevi se ancora la notifica non vi fosse arrivata. Qualcuno di voi l’ha già ricevuto?

Ricordatevi di segnalarci, se volete, tutti gli aggiornamenti che ricevete sui vostri dispositivi Android, tramite la nostra apposita pagina.

L’articolo Il regalo di Natale per i possessori di OnePlus 5 è il rilascio di Android Oreo stabile! sembra essere il primo su AndroidWorld.

fonte: http://www.androidworld.it/feed/