Home » News » Cos’è successo nel 2017? Fibra sempre più veloce e diffusa, nuovi operatori e giga per tutti!

Cos’è successo nel 2017? Fibra sempre più veloce e diffusa, nuovi operatori e giga per tutti!

Appena prima della fine di questo 2017 è tempo di fare un po’ di conti con tutto quello che è successo negli ultimi mesi. Il sito Sos Tariffe ha realizzato un piccolo recap degli eventi più importanti avvenuti quest’anno in Italia, con particolare attenzione per le connessioni ADSL/Fibra e per la telefonia mobile.

ADSL e Fibra

Già a gennaio sono arrivati importanti dati da parte di AGCOM per quanto riguardava l’aumento della diffusione delle conessioni in Fibra ottica, a discapito delle ADSL con velocità inferiori ai 2 Mbps. Tendenza confermata anche a marzo, quando è stato rivelato come la copertura della Fibra arrivasse al 16,3% sul totale dei comuni italiani, con velocità media di 43,9 Mbps per quanto riguarda tale tecnologia di rete.

La velocità media totale è cresciuta ulteriormente nei mesi successivi, arrivando ai 15,9 Mbps in download rilevati ad ottobre, con un +67% su base annua. Questo ha prodotto, però, un aumento del 29,4% dei canoni medi per ADSL e fibra rispetto ai 2 anni precedenti. Ad aumentare è stata anche la copertura della banda ultra-larga, con connessioni fino a 1 Gbps disponibili a novembre per il 22% della popolazione italiana.

Notazione importante per quanto riguarda l’ambito legislativo: qualche mese fa AGCOM ha stabilito il ritorno alla tariffazione mensile, a cui i diversi operatori dovranno abituarsi a partire dal prossimo anno. Dunque sarà questo un importante lascito del 2017, anno nel quale fu abolita la tariffazione a 28 giorni.

LEGGI ANCHE: 5G in Italia, come siamo messi?

Telefonia mobile

Dati ancora più interessanti per quanto riguarda il settore mobile, che già ad inizio anno ha vissuto un momento fondamentale: la fusione tra Wind e 3 Italia, che ha generato la nuova società Wind Tre. Nel corso di quest’anno è arrivato anche il nuovo operatore virtuale di TIM, chiamato Kena Mobile, mentre non c’è stato tempo per vedere l’ingresso di Iliad nel mercato italiano, rimandato ai prossimi mesi.

Buone notizie anche per i viaggiatori, grazie all’abolizione dei costi di roaming nei Paesi dell’Unione Europea a partire da giugno. Inoltre, l’Italia si è confermata una delle nazioni in cui le tariffe mobili sono più convenienti che nel resto d’Europa, con un aumento della media del traffico dati incluso nelle tariffe, che è passato da 9 GB a 11 GB per le tariffe “solo Internet Mobile” ed è arrivato a 8 GB per quelle “tutto compreso”.

L’articolo Cos’è successo nel 2017? Fibra sempre più veloce e diffusa, nuovi operatori e giga per tutti! sembra essere il primo su AndroidWorld.

fonte: http://www.androidworld.it/feed/