Home » News » Messaggi Android sposa il nuovo Material Design e per l’occasione si tinge di nero (aggiornato: novità sparite)

Messaggi Android sposa il nuovo Material Design e per l’occasione si tinge di nero (aggiornato: novità sparite)

Messaggi Android non è di certo l’app più assiduamente nei pensieri di Google, trattandosi di un client per la gestione degli ormai obsoleti SMS. Non stupisce quindi che Big G abbia deciso di dare la precedenza ad altre app per il rinnovamento estetico che sta investendo tutti i servizi di Mountain View, nel nome del nuovo Material Design. Ma il suo momento è finalmente giunto.

È infatti iniziato il rilascio della versione 3.5 di Messaggi Android, che ha il compito di portare a tutti la nuova interfaccia grafica, che si integra coerentemente con le altre app targate Google già aggiornate nelle settimane scorse. Ecco quindi l’estrema pulizia dei menu e il ricorso al Google Sans, il font che Big G ha scelto per il suo nuovo corso grafico.

LEGGI ANCHE: Tutto sui Google Pixel 3

Ma c’è anche un’ulteriore chicca, già anticipata il mese scorso: gli utenti potranno ora scegliere fra il tradizionale tema bianco e il nuovo tema nero, particolarmente apprezzato dagli utenti che possiedono uno smartphone dotato di display AMOLED. Potete aggiornare Messaggi Android direttamente dal Play Store, ma nel caso non voleste attendere il rollout graduale, potete anche tagliare corto e optare per l’aggiornamento manuale tramite apk.

Messaggi Android 3.5.048 | APK Mirror | Download

Aggiornamento18/08/2018 ore 23:55

Sembra che Google abbia voluto togliere dalla circolazione le novità elencate nell’articolo originale, tramite un aggiornamento lato server. Non è chiaro il motivo dietro a questa scelta, probabilmente qualche bug di gioventù, che immaginiamo verrà risolto nel giro dei prossimi giorni. Vi faremo sapere quando Big G inizierà nuovamente il rilascio del nuovo design – e del tema nero.

L’articolo Messaggi Android sposa il nuovo Material Design e per l’occasione si tinge di nero (aggiornato: novità sparite) sembra essere il primo su AndroidWorld.

fonte: http://www.androidworld.it/feed/