Home » News » Volete avere un pezzo di OnePus 6T sul vostro OnePlus 6? Scaricate il launcher

Volete avere un pezzo di OnePus 6T sul vostro OnePlus 6? Scaricate il launcher

Volete avere un pezzo di OnePus 6T sul vostro OnePlus 6? Scaricate il launcher Android Blog Italia.

Il lancio ufficiale di OnePlus 6T ha portato con sé alcune novità interessanti sotto il profilo hardware ma anche sotto quello software, con una nuova UI per la OxygenOS che assomiglia maggiormente a quella prevista da Google per i Pixel.

I colleghi di XDA sono già riusciti a caricare gli APK del nuovo launcher e i Live Wallpaper aggiornati da OnePlus 6T. Essi sono quindi già disponibili al download e del tutto funzionanti su OnePlus 6. Non ci sono nuove funzionalità nel launcher in sé, ma l’installazione su OnePlus 6 abiliterà una nuova gesture di navigazione.

Per poter accedere al nuovo launcher di OnePlus 6T non si deve fare altro che installare l’APK. È bene sottolineare che il launcher funziona solo se a bordo del vostro OnePlus 6 è presente il sistema operativo Android 9 Pie. La nuova gesture di navigazione è attiva di default ma è comunque possibile tornare ai classici tre tasti con la barra di navigazione dalle impostazioni generali (c’è un tab dedicato tutto ai tasti e alle gesture).

Trattandosi di un file APK da installare manualmente, vi ricordiamo di abilitare i permessi per l’installazione di app provenienti da fonti sconosciute.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare brevemente le specifiche di OnePlus 6T:

  • display AMOLED da 6.4 pollici con risoluzione Full-HD+ (1080×2280, 19:9) 
  • processore Qualcomm Snapadragon 845
  • GPU Adreno 630
  • 6/8GB RAM DDR4X
  • 128/256GB storage UFS 2.1
  • Doppia fotocamera posteriore 20 MP + 16 MP
  • 3D Face ID recognition + sensore per le impronte digitali posto sotto al display
  • USB-C 3.0
  • batteria da 3.700 mAh con ricarica rapida Dash Charge
  • Android 9.0 Pie con Oxygen OS 5.1.8

VIA

Volete avere un pezzo di OnePus 6T sul vostro OnePlus 6? Scaricate il launcher Android Blog Italia.

fonte: http://www.androidblog.it/feed/