Home » News » Huawei ha già il piano B per sostituire Android nel caso la battaglia legale con gli USA si espandesse

Huawei ha già il piano B per sostituire Android nel caso la battaglia legale con gli USA si espandesse

Huawei ha già il piano B per sostituire Android nel caso la battaglia legale con gli USA si espandesse Android Blog Italia.

Qualche tempo fa si rumoreggiava che Huawei stesse lavorando allo sviluppo di un sistema operativo proprietario per i propri smartphone. Di esso non si è più saputo nulla fino a qualche ora fa, quando il CEO Richard Yu ha dichiarato che l’azienda è preparata al 100% sul fronte degli smartphone e del software al loro interno nel caso la battaglia legale con gli USA dovesse espandersi ulteriormente.

In altre parole, nel caso vi fosse un’ulteriore escalation degli eventi fra Huawei e il Governo degli USA, l’azienda attuerebbe un piano B per la produzione di smartphone senza Android.

Considerando che Android è un sistema operativo open source, non vediamo perché Huawei non possa semplicemente escludere Google dalle proprie release e proporre ai clienti un proprio app store. 

Ad ogni modo, secondo quanto riportato dal South China Morning Post, Huawei ha iniziato a lavorare sul suo ecosistema proprietario sette anni fa, in seguito a un’indagine USA che aveva come obiettivo anche ZTE.

Secondo Yu, Huawei continuerà a utilizzare i sistemi operativi di Google e Microsoft, ma se la battaglia legale si intensifica, non esiterà a passare al proprio ecosistema. La cattiva notizia per i fan del marchio cinese è che nemmeno Huawei crede nel successo del proprio ecosistema. Un portavoce di Huawei è stato citato dicendo che la compagnia non si aspetta di usare i suoi “sistemi di backup” e che in realtà non vuole usarli.

Ricordiamo infatti la legge non scritta che vige nel mondo dei sistemi operativi: se non vi è il supporto degli sviluppatori terzi, il progetto è destinato a fallire (si veda Windows 10 Mobile come esempio).

VIA  FONTE

Huawei ha già il piano B per sostituire Android nel caso la battaglia legale con gli USA si espandesse Android Blog Italia.

fonte: http://www.androidblog.it/feed/