Google Assistant a breve permetterà di eseguire delle routine basate sulla posizione

di | 18 Maggio 2019

Google Assistant a breve permetterà di eseguire delle routine basate sulla posizione Android Blog Italia.

La possibilità di controllare con la voce e persino da remoto le luci smart che ormai sono diffuse un po’ dappertutto con Google Assistant è molto utile. Tuttavia, a volte capita che, uscendo di casa, ci si dimentica accesa una luce oppure un qualche altro dispositivo smart. A questo proposito e prelevando alcune caratteristiche del programma Works With Nest in fase di chiusura, Google a breve lancerà le routine basate sulla posizione.

Al momento le routine di Google Assistant funzionano attraverso un predeterminato comando vocale. Google tuttavia vuole che le routine funzionino anche attraverso una specifica posizione geografica. Ad esempio si potrebbe impostare una routine che, non appena rileva che non si è più a casa, spegne tutte le luci e attiva le videocamere di sorveglianza.

…vogliamo chiarire in che modo questa transizione funzionerà per voi. Andando avanti, forniremo un’unica esperienza per i consumatori e gli sviluppatori attraverso l’Assistente Google. WWGA funziona già con oltre 3.500 partner e 30.000 dispositivi e si integra perfettamente con le routine Assistant. Le routine consentono a chiunque di personalizzare rapidamente il modo in cui i dispositivi intelligenti interagiscono in base a semplici trigger, indipendentemente dal fatto che tu stia uscendo di casa o andando a letto.

Gli utenti saranno in grado di configurare le routine basate sulla posizione direttamente in Assistant, il quale funzionerà con molti dispositivi intelligenti, tra cui prese, videocamere compatibili e luci smart. Sfortunatamente, Google non è stata precisa su quando rilascerà questa funzionalità, ma dovrebbe arrivare entro la fine del 2019.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che Google ARCore è disponibile su Pixel 3a, LG G8, iPhone XR e diversi iPad.

VIA

Google Assistant a breve permetterà di eseguire delle routine basate sulla posizione Android Blog Italia.

fonte: http://www.androidblog.it/feed/